Bitcoin Heroes

Come acquistare bitcoin e tenerli al sicuro

Acquistare bitcoin oggi è semplicissimo, tenerli al sicuro un pò meno.
Assicurati di leggere con attenzione quanto segue perchè potrebbe esserti di estremo aiuto.

I bitcoin possono essere acquistati da privati o dagli exchanger, in entrambi i casi bisognerà pagare una commissione.

Una volta acquistati i bitcoin è consigliato spostarli su un proprio portafoglio privato, in modo da essere gli unici proprietari nonché le uniche persone al mondo che possono controllare quel denaro.

Mantenere i bitcoin sul proprio wallet online nella maggior parte dei casi significa infatti dover dipendere dalla società, il che, apparte i rischi di sicurezza dovuti all’improbabile ma possibile fallimento delle stesse, è un po’ contraddittorio con la filosofia del mondo delle tecnologie decentralizzate. Mi sento di consigliarvene due:

  • Coinbase uno degli exchanger piu’ noti ed affidabili, permette anche l’acquisto di bitcoin con carta di credito o prepagata, intuitiva ed accessibile anche con facilità dall’applicazione per dispositivi mobili.
  • Localbitcoins permette agli utenti di acquistare e vendere bitcoin online tra privati, a seconda dei casi piu’ economico di Coinbase in termini di commissioni. Consigliato agli utenti esperti, trattandosi di una transazione tra privati si può essere vittima di truffe o cadere in errore per la poco intuitività della piattaforma.

Se stai pensando di acquistare bitcoin, ti starai chiedendo dove tenerli una volta che lo hai fatto.

In verità i bitcoin non vengono “memorizzati” da nessuna parte. Come entità puramente digitale, non è come se fossero tenuti in caveau di una banca o imbottiti sotto i materassi. Sono accessibili tramite indirizzi che richiedono un set di chiavi digitali per l’accesso. Quindi la questione di come archiviare in modo sicuro i bitcoin dipende puramente dalla sicurezza di queste chiavi.

Ogni indirizzo bitcoin ha due chiavi: una “chiave pubblica” e una “chiave privata”. Gli indirizzi bitcoin sono derivati ​​dalle chiavi pubbliche e possono essere condivisi. Pensa a questo come a condividere il tuo indirizzo email con qualcuno: possono inviarti un’email ma non possono entrare nella tua casella di posta per leggere la tua posta. Allo stesso modo, nessuno può entrare in un portafoglio e prendere bitcoin da esso con una chiave pubblica.

Una chiave privata è ciò che consente agli utenti di prendere bitcoin da un portafoglio o di inviarli ad altri, ed è ciò che deve essere protetto per mantenere sicuri i bitcoin di un utente. Chiunque detiene la chiave privata è considerato il “proprietario” dei bitcoin a quell’indirizzo, anche se tecnicamente è possibile possedere le chiavi di qualcun altro. Esistono diversi metodi che gli utenti utilizzano per proteggere le proprie chiavi private, tra la gamma di opzioni disponibili per la protezione delle chiavi private del portafoglio bitcoin ciascuna presenta vantaggi e svantaggi specifici che gli utenti dovranno valutare a seconda delle proprie necessità.

I portafogli desktop  possono essere generati e gestiti dai dei software scaricabili su Mac OS, Windows e Linux, in questo caso avrai totale controllo delle chiavi private.

I portafogli mobili, accessibili tramite app, consentono agli utenti di effettuare transazioni dai propri dispositivi mobili, alcuni ti garantiscono accesso alle tue chiavi private e supportano un grande numero di diverse valute.

I portafogli custodial, che memorizzano le chiavi su un servizio di terze parti, consentono agli utenti di accedere ai propri bitcoin da qualsiasi luogo. Esiste, tuttavia, il potenziale pericolo associato ad affidare a qualcun altro tali informazioni.

I portafogli paper wallet forniscono agli utenti un indirizzo bitcoin e la chiave privata da stampare su carta, il vantaggio è che questo elimina l’archiviazione digitale della chiave e, quindi, potenzialmente di essere vittima di un attacco informatico.

Esistono anche portafogli che memorizzano le chiavi private su dispositivi fisici, sono estremamente utili, dovresti considerarli se stai facendo un investimento importante.
Abbiamo scritto un articolo a riguardo se ti interessa: Cosa è un hardware wallet e perchè preferirlo?

Dario Moceri

Dario Moceri

Studente di ingegneria informatica ed imprenditore digitale, entusiasta sostenitore delle digital currencies e delle tecnologie decentralizzate.

Your Header Sidebar area is currently empty. Hurry up and add some widgets.